immagini e fotografie dal satellite

Archivio della Categoria 'Satellite News'

qmpeople: nuove amicizie con Google Maps

martedì 31 agosto 2010

qmpeople è una community di ragazzi e ragazze che condividono le stesse passioni. E’ una piazza virtuale dove si può chattare, iscriversi ai vari gruppi di interesse e molto altro.

qmpeople

La particolarità di questa community è la georeferenziazione dei propri iscritti. In sostanza la posizione geografica di ogni membro della community è tracciata su Google Maps. In questo modo è possibile scegliere le proprie amicizie sulla base delle vicinanza o perchè si ha intenzione di stringere nuove relazioni con ragazzi di una particolare località.

qmpeople google maps

Sbirciando in giro per la rete, sembra che questa community sia nata nel 2007 con lo scopo di realizzare uno dei più grandi social networkmultilingua esistenti grazie capillare presenza in tutti e cinque i continenti con numerose versioni localizzate in sette lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese, russo, portoghese, ucraino), in grado di rendere disponibili contenuti sempre aggiornati e prossimi all’utente finale. A breve è previsto il rilascio delle versioni in tedesco ed olandese. La versione in lingua inglese è stata già recensita come uno dei migliori siti di incontri gratuiti oggi in circolazione.

Ecco alcune delle tecnologie utilizzate:

  • • Feed in formato ATOM ed RSS: utilizzati per consentire la sottoscrizione di contenuti tramite i più comuni reader.
  • • FOAF (Friend Of A Friend): utilizzato per la gestione delle amicizie
  • • Vcard: utilizzato per la gestione delle informazioni di profilo
  • • Mappe di Google: Mashup per la rappresentazione visuale delle relazioni di amicizia nate grazie all’interno dell’intero network
  • • XFN: utilizzato come marcatore dei siti personali
  • • Microformati: ad esempio rel-tag utilizzato per la marcatura dei tag descrittivi
  • • OpenSearch: per aumentare il grado di fruibilità di tutte le funzionalità di ricerca offerte della piattaforma.
  • • API Twitter per l’aggiornamento del proprio status in rete

Prova il tuo quoziente di intelligenza geografico

martedì 31 agosto 2010

Quiz di GeografiaSi chiama “The traveler IQ challenge” ed ha come sottotitolo “Quanto bene conosci il pianeta terra”. E’ un gioco in flash che si può replicare in qualsiasi sito (è sufficiente un copia/incolla di un codice javascript) che mette in discussione la nostra cultura geografica. L’idea è semplice: ledomande di carattere geografico hanno come unica risposta unpunto preciso nella cartina geografica che bisogna indovinare. Le variabili che entrano in gioco sono la precisione con cui si indica il punto ed  il tempo di risposta. Si tratta di una bella sfida, un gioco educativo anche per i più grandi.

qi geografico

Segnaposto.net: un social network geografico

martedì 31 agosto 2010

SegnapostoDi questi tempi notiamo il pullulare di social network, di tutti i gusti, di tutti i colori.
Questa volta vorrei segnalarvi SegnaPosto.net, un social network geografico.
Questa volta l’idea è originale.

Cosa succede nei normali social network? I blogger segnalano i propri post. Loro stessi poi, votando le notizie, portano o no in homepage lenotizie migliori.
Con SegnaPosto non si votano i post, ma località geografiche nel mondo. Ognuno può segnalare un luogo tramite un kmz (il formato dei file salvati con Google Earth). I migliori luoghi andranno in homepagee godranno di maggiore visibilità.

Se avete ristoranti, aziende, oppure gestite siti di qualche ente locale, bene: segnalate il vostro kmz e vi farete pubblicità!!!

SegnaPosto

Mappa delle centrali nucleari del mondo

martedì 31 agosto 2010

mappa delle centrali nucleari del mondoQuesta volta non parlo di un mashup di Google Maps, ma credo possa essere di interesse per chi mi legge. E’ stata pubblicata la mappa delle centrali nucleari del mondo in formato pdf. L’autore di questa cartina è laWano, ovvero la World Association of Nuclear Operator.

Interessante vedere quanti segnaposto ci sono sopra la nostra testa, l’arco alpino è infatti costellato da centrali nucleari. I punti segnalati nel territorio italiano credo indichino le centrali nucleari dismesse o riconvertite.

Mappe satellitari open source con OpenLayers

martedì 31 agosto 2010

OpenLayers, il Google Maps open source
Sulla scia dell’entusiasmo per Google Maps, è nato il progettoOpenLayers che implementa gli stessi concetti proposti dal fratello maggiore, in chiave completamente open source.

OpenLayer rende semplice l’inserimento di mappe dinamiche in qualsiasi pagina web. Può mostrare qualsiasi tipo di mappa e marcatore da qualsiasi sorgente dati. MetaCarta ha sviluppato la versione iniziale di OpenLayers che poi ha pubblicato e messo a disposizione per poter essere usato con qualsiasi tipo di mappa geografica. OpenLayers è completamente gratisopen source, scritta in javascript e rilasciata con licenza BSD.

Sono già disponibili alcune mappe le cui screenshot le potete vedere suquesta pagina. Effettivamente la mappa che si vede nell’home page del progetto è di grande impatto visivo ma non raggiunge il dettaglio che offrono attualmente le applicazioni come Google MapsMicrosoft Virtual Earth. La piattaforma javascript sembra ben scritta e permette di cambiare tra cartina stradalemappa satellitare, di zoomare, di ritornare al planisfero con un click e di applicare layer aggiuntivi.

Il progetto è promettente anche se sembra schiacciato da grandi progetti ben più affermati. Restiamo alla finestra e osserviamo lo svilupparsi la situazione che sembra sempre più la guerra delle mappe satellitari.

Vista dal satellite in 3D

mercoledì 15 novembre 2006

Vista tridimensionale
Immagini 3D create attraverso Google Earth. La procedura è molto semplice: si prendono due immagini di cui la seconda è simile alla prima ma leggermente ruotata. Queste due foto vengono poi fuse insieme per creare l’immagine 3D. La tecnica funziona bene per alcune fotografie, per altre un po’ meno.

La vista dal satellite cambia l’archiettettura

martedì 7 novembre 2006

architettura dal satellite
Stavo leggendo il sito di Repubblica.it quando ho incontrato questo fantastico articolo che parla di come l’architettura moderna sta cambiando con l’avventi di programmi di rendering a volo d’uccello e di visione satellitare come Google Earth, Microsoft Virtual Earth, Google Maps, Local Live e Yahoo Maps. Eccovene un estratto molto interessante:

Gli architetti dicono che l’influenza dei panorami a volo d’uccello crescere esponenzialmente. I clienti arrivano alle riunioni preliminari dopo aver studiato dall’alto su Internet le immagini dei siti nei quali sorgeranno i loro edifici. E se di questi tempi si assiste alla discussione di una tesi nelle facoltà di architettura, ci sono ottime possibilità che la presentazione dello studente inizi proprio con un’immagine scaricata da Google Earth o da qualche altra fonte online. Il programma pare suggerire che il risultato più significativo e importante del matrimonio tra architettura e computer ha a che vedere con la prospettiva, più che con la forma. In altre parole, ciò che sta cambiando non è come appaiono gli edifici, ma come noi li guardiamo.

via (dynamick.it)

La galassia vista dal satellite: 100 foto straordinarie

venerdì 3 novembre 2006

lo spazio visto dal satelliteSono state raccolte in questa galleria fotografica le foto più impressionanti dello spazio. Gli scatti sono stati fatti da un fotografo molto particolare: si tratta del telescopio spaziale Space Hubble. Sono elencate le 100 foto che hanno riscosso maggior interesse e che colpiscono di più gli amanti dell’arte astronomica. (via DynaMick)

Benvenuti sul blog di Dal Satellite!

sabato 7 ottobre 2006

Benvenuti nel blog dedicato alle mappe e alle fotografie satellitari italiane! Questo spazio è un complemento al sito principale, www.dal-satellite.it che mostra gli 8000 comuni italiani visti dal satellite.

In questo blog approfondiremo alcuni luoghi segnalati dagli utenti su dal-satellite e tratteremo notizie e novità di Google Maps, il motore che ci permette la vista di queste bellissime mappe.

Non mi resta che augurarvi una buona navigazione sul sito!!!